Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

RICHIESTA ANTICIPAZIONE DI TESORERIA PER L'ANNO 2012.

Scheda di dettaglio

LA GIUNTA COMUNALE

Richiamata la deliberazione Giuntale n. 217 del 30.12.2002, esecutiva, con la quale si affidava il servizio di Tesoreria di questo Comune alla Banca Popolare Pugliese – filiale di Carpignano Salentino;

Considerato che è necessario provvedere al pagamento di spese debitorie inderogabili ed urgenti quali: Stipendi, Contributi, Enel, Servizio igienici Ambientali, rate mutui ecc.;

Ritenuto, pertanto, di dover far ricorso ad una anticipazione di tesoreria entro il limite massimo di tre dodicesimi delle entrate accertate nel penultimo anno precedente afferenti relativamente ai primi tre titoli dell’Entrata, da erogarsi dal tesoriere comunale;

Preso atto che le entrate accertate dai primi tre titoli del conto del bilancio anno 2009 approvato con delibera C.C. n. 14 del 30/06/2011 sono così distinte:

- TITOLO I - Entrate tributarie ………………………………………………………..….. € 276.917,94
- TITOLO II - Entrate derivanti da contributi, trasferimenti Stato, Regione, Provincia ecc. ……….. € 547.790,50
- TITOLO III - Entrate extra tributarie ……………………………………………………. € 62.706,78
Totale € 887.415,22
e che i 3/12 ammontano a €. 221.853,80;

Considerato che alla suddetta banca sarà riconosciuto l’interesse pari al tasso ufficiale di sconto con decorrenza dall’effettivo utilizzo delle somme con le modalità previste nella convenzione di tesoreria;
Visto il parere tecnico contabile reso dal Responsabile del Servizio ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs.267/2000;

UNANIME DELIBERA

1. Di richiedere, per le motivazioni in premessa, al Tesoriere Comunale “Banca Popolare Pugliese” Agenzia di Carpignano Salentino, l’anticipazione di tesoreria per l’esercizio corrente, per l’importo massimo di €. 221.853,80 da utilizzare secondo le esigenze di questo Comune;

2. Di restituire, le eventuali somme anticipate al momento in cui il Comune avrà incamerato i trasferimenti dello Stato o altre entrate proprie.

3. Di dare atto, che gli interessi derivanti dall’eventuale utilizzo dell’anticipazione saranno liquidati a presentazione di rendicontazione del Tesoriere, con imputazione sul competente intervento del Bilancio Esercizio 2012 in corso di formazione.

4. Di trasmettere, copia del presente atto al Tesoriere Comunale.

5. Di dichiarare, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134 comma 4 del D.Lgs. 267/2000 con separata e successiva votazione.
  • Data di ultima modifica: 17.07.13
  • Data di pubblicazione: 26.01.12
  • Numero: 4

Documenti e link

Torna a inizio pagina