Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Costituzione in giudizio innanzi alla corte di appello di Lecce Causa Cesari Aldo c/ Comune di Cannole. Affidamento incarico legale.

Scheda di dettaglio

LA GIUNTA COMUNALE

PEMESSO
- CHE la G.C. con delibera n. 51/’07 aveva affidato l’incarico all’Avv. Roberto Fersini al fine di resistere contro la citazione innanzi al Tribunale di Lecce presentata dal Sig. Aldo Vittorio Cesari residente in Cannole via Fani per tramite dello studio legale dell’Avv. Emanuela Palamà di Galatina;
- CHE con sentenza n. 103/’11 il G.O.T. di Galatina ha pronunciato sentenza contro l’attore sopra citato;
- CHE il suddetto sig. Aldo Vittorio Cesari ha presentato atto di citazione in appello innanzi alla Corte d’appello di Lecce per il tramite dell’avv. Emanuela Palamà di Galatina;
Ritenuto doversi costituire nel suddetto giudizio riaffidando l’incarico all’Avv. Fersini Roberto con Studio legale in Maglie ed in Lecce;
VISTA la Legge di conversione del D.l. Visco-Bersani n. 248/2006;
Acquisiti i prescritti pareri di cui all’art.49 del D.Lgs.267/2000

UNANIME DELIBERA

1. di costituirsi nel giudizio innanzi alla Corte D’appello di Lecce intentato dal Sig. Cesari Vittorio Aldo di Cannole nei confronti di questo Comune per il titolo nelle premesse indicato;

2. di affidare, così come affida, apposito incarico all’Avv. Fersini Roberto con studio legale in Lecce al fine di rappresentare e difendere il Comune di Cannole nel giudizio de quo, autorizzando contestualmente il Sindaco a sottoscrivere, nei modi e forme di legge, il relativo mandato;

3. di dare mandato al Responsabile del competente servizio per l’adozione dei successivi e conseguenti provvedimenti di propria competenza al fine di impegnare la somma di €. 2.000,00 + Iva e c.a.p. in favore dell’avv. Roberto Fersini;

4. di rendere altresì con successiva e separata votazione unanime e palese immediatamente eseguibile il presente atto ai sensi dell’art.134, 4° comma, del D.Lgs. 267/2000.
  • Data di ultima modifica: 17.07.13
  • Data di pubblicazione: 15.12.11
  • Numero: 102

Documenti e link

Torna a inizio pagina